Volano Jack Burlando sui 50m e Stefano Russo nell’asta.

Ancora un WE intenso di gare indoor e cross, con positive prestazioni ovunque. Sabato vola Giacomo, Jack, Burlando a Parma vincendo la gara dei 50m Juniores con un buon 6″09 che apre la porta ai Campionati Italiani di Ancona e trascina il resto del gruppo di atleti di Fabrizio Massi, primo fra tutti Mattia Uccheddu che conquista la finale e chiude in un buon 6″20. Bene Francesco Gallo 6″15 e Riccardo Burlando 6″22. In finale anche Irene Sinesi con 7″25. Intanto ad Aosta Alessandro Cappelli segna un buon 7″17 sui 60m. Esordio di Simone Luminoso nell’alto con la misura di 2.00m, sufficiente per aggiudicarsi la gara e bene Habtu Danielli 1.85. 83360590_1762546893880462_1230374445151944704_oNell’asta bene il gruppo di Alessandro Basso: vola Stefano Russo  che porta il suo PB a 4.20, al PB anche Gabriele Rota e Habtu Danielli entrambi con 3.30 e per Briano Sofia 2.40.

83620047_10157198109843403_6590585791968182272_nAlla 5 Mulini non 84502205_10157198110433403_3183341004296028160_ntradiscono gli atleti di Sergio Lo Presti: quarto Andrea Azzarini, sesto Fikadu Santelia e undicesima Emma Cavallari, mentre alle Manie vincono facile Sirio Dettori, che domina la gara,  e Iris Baretto. Terzo Tommaso Arena e quarto Nicolò Reghin .

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind