Un TRIONFO da emozione, LUDOVICA CAVALLI fa sognare ancora

sergioGli atleti Trionfo Ligure sono stati impegnati su tre fronti nell’ultimo weekend divisi tra le piste di Torino e Genova e le montagne verbane di Caddo di Crevadossole. Dai monti arriva il risultato più prestigioso. Dopo il titolo italiano di Edoardo BOZZOLO del 2016 arriva la medaglia d’argento ai Campionati italiani U18 di corsa in montagna di Ludovica CAVALLI che lotta per tutta la gara con la strafavorita Battocletti cedendo solo nel finale. Un risultato che le potrebbe già garantire la convocazione ai Campionati mondiali di corsa in montagna U18 che si disputeranno in Puglia a Giugno. Diciasettesimo posto, invece, per Linda FOSSA.
Da Genova invece inpegnati tutti i nostri U16. cadettiVittoria a squadre per i nostri CADETTI e terzo posto per le nostre CADETTE con risultati individuali di notevole valore quale il 55m di Davide COSTA nel Martello, il 43m di Ilaria MARASSO sempre nel Martello, il 9″66 di Giacomo BURLANDO negli 80m, il 4’16” di Carola GHIANI sui 1200siepi e la staffetta 4×100 maschile che vince siglando un ottimo 47″13 (Alessandro CAPPELLI Enrico FIORITONI Stefano PAGLIERI e Giacomo BURLANDO)

Da Torino la seconda fase dei campionati a squadre assoluti, gare in cui si potevano recuperare risultati preziosi per la classifica nazionale. Su tutti Simone LUMINOSO che domina il salto in alto con la sua seconda miglior misura di sempre (2,09) e minimo campionati italiani assoluti e per la capitana Martina ROSATI che vince i 3000siepi con il tempo di 11’25” ad un soffio, invece, dal minimo . Buon rietro a livelli a lui piu consoni per il capitano Adeshola AYOTADE che sui 400 sigla 49″21) Bene anche i velocisti Matteo LESSI (22″14 sui 200), Francesco GALLO (11″39 sui 100), Matteo TOALDO (22″58 sui 200). Inossidabile ed esemplare per tutti nella specialità della marcia Bachisio FAEDDA che in un 10km competitivissimo per la presenza dell’olimpionico cinese YU Wei si piazza terzo con il tempo di 49’28″75.

La gioia dei risultati compensa la fatica e le ansie del lavoro quotidiano di ogni tecnico e dimostra che il percorso impostato dal giovanile all’assoluto cresce in modo positivo e cresce all’interno del nostro sodalizio Trionfo / Alba Docilia. Mi piace quindi alla chiusura di tutti questi WE importanti per capire come si è lavorato, ringraziare uno per uno i tecnici del Trionfo: dal maturo e saggio Sergio Lo Presti, la cui scuola è decisamente vincente, al mitico Luca Bragheri che alleva generazioni di ottimi martellisti, in attesa di un discobolo, al bravo Fabrizio Massi che gestisce con la notevole Michela Frascio un gruppo eterogeneo alla grande, alla grintosa Simona Guarino, alla iconoclasta Elisa Pierini, alla giovane Laura Faveto, ai bravi Alessandro Basso e Stefano Freccero, che curano al meglio il bacino savonese con l’aiuto di Jacopo Basso, ma su tutti chi li coordina il nostro “fumino”, ma unico Angelo Gazzo, senza il quale molto di tutto questo non sarebbe stato possibile. Un grazie doveroso al gruppo di giovanissimi (di età o di esperienza) dei CAS, che hanno lavorato con impegno e sono stati premiati, con i bei risultati.

tutti i risultati ai  link:

CDS su pista Cadetti-e – Genova 20-21.05.2017

CDS Assoluto su pista PIE/VAO/LIG – 2a fase

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind