Un 2018 all’insegna del Podismo coronato da Anna BARDELLI a New York

FB_IMG_1541494552120Che la nostra ultracentenaria società si riavvicinasse alle sue origini “podistiche” di inizio novecento era intuibile dall’incremento del numero di partecipazioni dei nostri atleti alla gare su strada dei recenti anni passati. Il gruppo storico dei nostri superMaster (su tutti Gianfranco MONTELLI, Salvatore PANUCCI, Vincenzo MARCHETTI Gabriella TARANTINO e il veterano Claudio ZERBONI classe 1939) ha sempre garantito continuità di presenza ma l’arrivo in società di Sergio LO PRESTI e l’interesse sempre maggiore rivolto anche dai media alla nostra società hanno fatto si che negli ultimi 3 anni l’attività “on the road” si sia molto ampliata sia in termini di presenza che in termini di risultati culminati , in termini di prestigio, dalla maglia azzurra Juniores  di Ludovica CAVALLI a Rennes (F) per disputare un incorntro internazionale sui 10km.

sdrAd aver dato maggior risalto in termini di presenze a questo movimento prevalentemente al femminile c’è Anna BARDELLI, capitana su strada, che, dopo tante vittorie su corse nostrane, ha coronato il sogno di correre a New York la sua prima Maratona, chiudendo in 3h15’01” forzando forse i primi 21km corsi in 1h30′ e pagando poi nel finale che, giunto a Central Park, si fa più duro.

IMG-20181021-WA0027Ma nell’ultimo mese 3 sono stati gli esordi di livello sulla Mezza Maratona; su tutte Clara COSTADURA, medaglia d’argento ai Campionati Italiani Promessi disputati a FOLIGNO con il tempo di 1h23’36” ma autrice anche ti un buon 36’52” sui 10km su strada corsi in Germania (dove studia). A seguire esordio da 1h24’34” di Iris BARETTO nella Mezza di Novi Ligure e Martina ROSATI che con 1h27’12” corre i suoi primi 21km a Savona. A loro si aggiungono il ritorno in competizione di Silvia TANDA a Castellazzo Domenica scorsa, Benedetta DAL BIANCO (nostro tecnico e da sempre presente) , Francesca DELUCCHI e i molti giovani del gruppo di Sergio LOPRESTI (Sirio DETTORI, Matteo PATRONE e molti altri)

 

Per il futuro il settore si ampliera’ sicuramente e la tendenza sui numeri di partecipazione è a crescere. Già quest’anno podisti come Matteo TROTTI (maratoneta giramondo) hanno portato Trionfo Ligure in gara a Tokio a Febbraio per chiudere le sue tante fatiche alla Nizza Cannes di Domenica scorsa in 3h35′.

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind