Successo incredibile per il nostro “Quadrangolare” e per il “Seminario”..il tutto condito da un record italiano

Difficile trattenere l’emozione alla lettura degli attestati di stima e di ringraziamento, inviati il giorno seguente o a notte inoltrata, dai tecnici e dei dirigenti delle società che hanno preso parte al primo quadrangolare “QUADRIFOGLIO in VILLA” . Cio’ ci gratifica tantissimo e deve essere motivo di orgoglio per tutta la società.

Organizzativamente tutto è filato a meraviglia, grazie al supporto del GGG e di tutti i presenti che si sono dati da fare per risolvere i problemi  o aiutare gli addetti al campo. Bellissimo vedere correre nella stessa manifestazione tutte le fasce di età di ogni singola società, vedere i più grandi fare il tifo ai più piccini e viceversa e ancora bellissimo vedere un’intera gradinata spingere una emozionata Chiara FERDANI verso il nuovo record italiano della staffetta svedese 200-400-600-800 Cadette (5’25″02 insieme alle compagne ROMEO, ARENA e GOBBATO). Cose d’altri tempi….

La classifica a squadre ha visto prevalere l’ATLETICA LIVORNO e a seguire S.S.TRIONFO LIGURE, SPECTEC ATLETICA CARISPEZIA e ATLETICA SANGIORGESE che però con la sua macchia arancione in gradinata ha vinto decisamente la palma della compagine piu “chiassosa”.

Per il S.S. TRIONFO LIGURE belle vittorie per la piccola ma agguerritissima Carolina BARTOLUCCI nei 600, per Francesco PELLEGRINI nei 150 Ragazzi, per Alessio DISTANTE (prestato da DB) nel peso Ragazzi, per Monica DEAMICIS nei 600, per Adeshola AYOTADE nei 2000, per la steffetta svedese femminile (COLOMBO BERRINO BECCARIA DEAMICIS) e maschile (BONGIOVANNI BOTTAZZI LOMUSCIO FALZONI) e per il nostro titano Nick CASTRO che con oltre 51 m vince la sua personale gara con l’amico Luca MARSI.

Notevolissimi miglioramenti per gli allievi Michele GAZZO nell’alto (1,75 per lui) e per Davide GIUSTO che supera i 40m nel giavellotto. Prove di spessore anche per l’altro saltatore i alto allievo Simone LUMINOSO con 1,87, per Lorenzo BOTTAZZI che porta il suo personale nei 600 a 1’28″10 e per Martina ROSATI nei 2000 con 6’40”.

Palma della sfortuna va ad Elisa LUGLI , ancora una volta stoppata da un infortunio,e a Carla Maria SCHWARZ che lanciata verso un probabilissimo record ligure cade a pochi metri dall’arrivo….ma lei si rialza e va a vincersi il lungo.

Successo di pubblico anche per il seminario mattutino dedicato alla velocità. I relatori Federico LEPORATI e Vincenzo DILUCA hanno potuto esporre le proprie esperienze e le loro ricerche sul campo davanti ad un gremito numero di tecnici, dirigenti ed atleti.

Allego in via preliminare ed in attesa che siano caricati a SIGMA i risultati delle gare di ieri.

Risultati Quadrangolare 2012

 

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind