Rieti – Andrea AZZARINI Argento sui 2000m ai Campionati Italiani Cadetti

FB_IMG_1538843109024Gestire da protagonista ogni manifestazione nazionale a cui si partecipa e tutto al primo anno di atletica e a soli 15 anni non è da tutti. Trovare tanta capacità di lettura tattica, tanta attenzione nel mettere immediatamente in atto le indicazioni del tecnico e tanta voglia di “lottare” con l’unico scopo di provare a vincere è difficle anche tra atleti evoluti; Andrea AZZARINI , seguito da un anno dal nostro “guru” Sergio LOPRESTI, figlio d’arte (papà Danilo è stato buon mezzofondista) arrivato all’atletica grazie alle indicazioni di Micaela MASINA, è riuscito in questa impresa per tutto il 2018; non c’è stata gara in cui non sia arrivato ad un passo dalla vittoria, arrivando sempre da outsider, facendo “patire” fino all’ultimo metro il favorito di turno. A Rieti , Criterium Nazionale Cadetti, conquista un argento tanto pesante da farlo apparire oro da chi (come chi scrive) ha visto in streaming la gara entusiasmandosi come raramente accade. Il lombardo ZEN era il favorito di turno essendo in vetta a tutte le graduatorie nazionali, ma per vincere a Rieti ha dovuto sudare……e tanto. Andrea, sapientemente guidato da Sergio, attacca con una volata lunga al suono della campana per cedere solamente al “lombardo” negli ultimi metri. Il “crono” passato in secondo piano vista la gara combattuta segna però un ennesimo miglioramento “monstre”; 5’48″11 a soli 10 centesimi dal record regionale. BRAVO AZZA e BRAVO SERGIO.

A Rieti presente anche Edoardo LAZZARI nell’asta segnata da una fastidiosa pioggia; il nostro astista/tennista eguaglia il suo record con 2,60 lasciando dietro 2 avversari e facendo il suo dovere per la rappresentativa regionale.

Obbligato al “forfait” per un infortunio a pochi giorni dall’evento Alessandro CAPPELLI; sarebbe probabilmente stato protagonista ma Alessandro è forte e avrà modo , una volta ristabilito, di dimostrare il suo valore anche in campo nazionale.

A contorno (ma neanche tanto) segnaliamo le belleprove dei nostri “cugini” di Alba Docilia della presidente Angela DE FERRARI . Su tutti Martina STRANIERI autrice di un notevolissimo 47″18 nella finale B dei 300hs e il netto miglioramento di Marco MODONESI sui 100hs con 14″76 ottenuto anch’egli nella finale B.  Nell’alto cadetti Habtu  DANIELLI si ferma a 1,67 , nell’asta Alice BOTTA chiude a 2,20 , nel martello Giorgia VIGNOLA sigla  20,67 mentre la pentathleta Francesca GORLANI realizza
2832 punti con un netto miglioramento negli 80hs (13″18). Tutti ragazzi che dall’anno prossimo andranno a comporre le nostre  competitive e congiunte  ila Annalisa Lucasquadre ALLIEVI.
Mentre a Rieti si svolgeva il Criterium Cadetti in quel di Cremona Ilaria MARASSO chiudeva la stagione con un altro miglioramento e vincendo la gara. Per lei 55,06m che esprime tutte le qualita sue e la capacità gestionale del suo tecnico Luca BRAGHERI, che mette nella serenità il suo punto forte.

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind