Mathilde PARODI – Quinta alle Olimpiadi Giovanili di Innsbruck

Mathilde non molla mai. Lo ha dimostrato sempre durante il suo percorso atletico flagellato da “inconvenienti” fisici di ogni tipo ; ma questa volta si è superata. Arrivare quinta in una gara di caratura mondiale o meglio Olimpica, alla quale era già difficile qualificarsi, ad un solo mese dal gravissimo incidente di Wintemberg, con avversari che preparavano l’appuntamento da 2 anni ha veramente dell’incredibile….e per assurdo..lascia dei rammarichi…perchè al termine della prima manche Mathilde, con una condotta impeccabile del BOB, era riuscita a piazzarsi terza nonostante una ancora carente fase di spinta. Poi nella seconda manche Olandesi e Britanniche hanno ripianificato i valori in campo lasciando a Mathile e alla sua frenatrice Valentina Margaglio poco fuori dal podio.

Aspetteremo di capire nei prossimi mesi i progetti della F.I.S.I. su Mathilde. Ormai il percorso nel Bob Mondiale per questa ragazza è tracciato, tanto più che l’incidente grave di Wintemberg lascerà segni indelebili per il suo futuro nell’atletica e nei lanci in particolar modo.

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind