Campionati Regionali ASSOLUTI – Chiusa positivamente la I fase dei C.d.S.

Terminiamo la prima fase regionale dei Campionati a squadre con 15880punti per le donne e 15503 punti per gli uomini. Numeri che detti cosi potrebbero non significare nulla ma per gli addetti ai lavori significano la ragionevole certezza di qualificazione per la finale interregionale di serie B che si terrà a Settembre. Ancora una volta ci presenteremo al via di una finale con entrambe le squadre, finali che certamente garantiscono sorprese alla luce di un regolamento che spesso (e anche questa volta) critichiamo. Un campionato a squadre per nulla selettivo , con una forma a dir poco cervellotica , che toglie quel poco di interesse che il campionato di società ha avuto fino agli anni ’90. Riteniamo che un passo indietro, tornando ad una fase secca regionale, l’eliminazione dei meccanismi di promozione/retrocessione e 4 finali nazionali a programma completo siano la formula piu semplice da comprendere e da gestire …per tutti. Magari re-inserendo un paio di finali dei Campionati U23 a squadre…..

Detto questo possiamo affermare che il punteggio delle nostre donne è certamente il migliore della storia recente e il tutto senza aver posto particolare attenzione ai punteggi e soprattutto senza alcuna di quelle “distorsioni” che spesso inducono a schierare atleti nelle gare non loro pur di ottenere il punteggio. Per noi è grande segno di maturità e conferma che il lavoro lento ma inesorabile che stiamo attuando per cercare di dare omogeneità e copertura tecnica di tutte  specialità dell’atletica leggera si sta piano piano realizzando, senza clamori e facendo cose “normali”.

Per i maschi vale lo stesso discorso; fanno pochi punti in meno dell’anno passato nonostante infortuni pesantissimi come quelli di Ade AYOTADE e Gabriele SCARRONE ed evitando qualsiasi rischio nello sfruttare i nostri numerosissimi e competitivi Allievi.

Martina MarconiLe squadre, di età media BASSISSIMA e capitanate dai nostri 800entisti Valentina RUSSO e Riccardo PARODI, hanno espresso , in questo ultimo weekend valevole anche come Campionato regionale ASSOLUTO, splendide individualità e doti combattive non da poco. Partendo dai più giovani (anno 2000) grandi prove di Martina MARCONI nei 5km di Marcia, dove vince il titolo polverizzando di oltre un minuto il proprio personale e siglando il minimo B di partecipazione ai Campionati Italiani Assoluti, e di Ludovica CAVALLI, che rompe il ghiaccio nei 3000siepi, gara che la potrebbe vedere protagonista in futuro e che affronta in solitaria, cadendo, rialzandosi e terminando…cose d’altri tempi. Tra i maschi miglioramenti notevoli per Francesco GALLO e Tommaso ANGIOLINI nella velocità e conferme da Mattia BRAGGIO nella Marcia, senza dimenticare Simone SIRELLO e SOFIA COLOMBO, nell’occasione pesista e discobola, che rappresentano per noi il futuro nei lanci.

Edoardo BOZZOLO Ludovica CAVALLIPassando ai giovani del ’99 su tutti Edoardo BOZZOLO (di cui attendiamo ufficializzazione della prima maglia azzurra) che domina i 5000m e Riccardo BURLANDO, di cui prendiamo i punteggi di recupero di 100 e 200, capofila di un settore velocità Allievi che vede in Francesco PELLEGRINI, Matteo TOALDO e Lorenzo LORENZANO un futuro florido nelle staffette veloci di categoria; bene anche Michele LUMINOSO nell’occasione. Tra le donne l’ostacolista Francesca FERRO , la martellista Crescencia “Diana” NNANG MBA e una sempre piu “lunghista” Anna LEPRI sono i punteggi forti ma impossibile dimanticare Giulia REXHA, in continua ed esponenziale crescita nei lanci.

Passando agli Juniores sono gli ostacolisti Carla SCHWARZ e Marino FURLANETTO (per lui esordio con minimo anche nei 400hs) a portare i migliori punteggi del weekend entrambe con il conseguimento del minimo B per i Campionati Italiani ASSOLUTI sulle barriere veloci. In forte crescita anche Matteo LESSI sui 200, Alberto CAVALLO 110hs e Elisabetta MORETTI vincitrice del titolo sui 400.
2m6a7430Dalla categoria Promesse viene il miglior punteggio dei CDS; è infatti il saltatore Simone LUMINOSO la nostra “STAR” del momento con 916 punti. Nell’occasione vince il titolo e attacca la misura di 2,11 ormai decisamente alla sua portata. Tra gli altri U23 benissimo Anna FOLSO (nonostante la pista savonese le riservi sempre sorti avverse) e nel computo complessivo dei CdS punteggi importanti per Daniele CARBINI, Michele GAZZO e Andrea CELOTTO, atleta sempre piu’ ritrovato. Nella categoria, seppur fuori dai punteggi, ottimo miglioramento cronometrico del “triatleta” Luca MORANDO nei 5000.

Tra i Senior è come da diversi anni Valeria BERRINO a farla da padrona, vince il titolo su 100 e 200 e inizia qui la sua rincorsa al Minimo per i Campionati Italiani ASSOLUTI. Trascinatori da anni,  e anche in questa occasione protagonisti, i capitani Valentina RUSSO e Riccardo PARODI negli 800 e, per la serie “la classe non è acqua” sono Lorenzo TONETTO e Martina ROSATI, a portare i punteggi piu “esperti” nel disco e nei 5000.

Un ringraziamento della Società a tutto il gruppo tecnici che permette quotidianamente, insieme al presidente CEVASCO e a tutti i dirigenti, tutto questo.

Giuseppe MANGIACASALE (velocità), Fabrizio MASSI (velocità), Michela FRASCIO (marcia e salti), Sergio LOPRESTI (Mezzofondo), Luca BRAGHERI (Lanci) , Elisa PIERINI e Fabio CINI (Asta), Simona GUARINO (Mezzofondo), Laura FAVETO (Salto in alto) , Stefano FRECCERO (Ostacoli, Salti, lanci, PM…praticamente “tuttologo”) e Alessandro BASSO (velocita e asta) e Angelo GAZZO (ostacoli e PM).

Di seguito i dettagli dei punteggi presi dalle due squadre.

CDSAssM_2016_Autocertificazione CDSAssF_2016_Autocertificazione

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind