Campionati Italiani ASSOLUTI – Un bilancio che ci soddisfa

Terminata la kermesse torinese dei Campionati ITALIANI ASSOLUTI tiriamo alcune brevi somme sulla spedizione già ritenuta ampiamente gratificante dal numero di atleti che siamo riusciti a presentare. Non che esso sia stato un elevato numero, siamo distanti da quello che vorremmo, ma la S.S.Trionfo Ligure da molti anni non presentava un numero simile di atleti aventi diritto alla massima rassegna tricolore.

20150724_190504_2325 (1)I risultati eclattanti nessuno li aspettava ma riteniamo soddisfacente la spedizione anche su questo piano. Adeshola AYOTADE , entrato quest’anno in una nuova dimensione, non è sceso in pista per fare solo una apparizione. In una gara dove molti sono finiti distanti (alcuni distantissimi) dalle migliori performance annuali, lui ha lottato ribadendo nel contesto il minimo di partecipazione e posizionandosi a ridosso dei qualificati alla finale. In questo ragazzo speriamo molto.

20150725_101837-1Simone LUMINOSO il risultato dell’anno lo aveva già ottenuto a Rieti ma anche a Torino, in una gara stellare di alto, si è destreggiato con la sua solita flemma, valicando una difficoltosa misura di ingresso posta a 2m e poi sfiorare l’ingresso in finale. Certo, 2,06 fatto alla prima , avrebbe potuto proiettarlo con Fassinotti, Lemmi e co. ma di lui siamo piu che fieri della stagione finora svolta.

Fabio BONGIOVANNI era certamente il piu atteso. Per molteplici motivazioni auspicavamo nell’exploit che però , speriamo, possa solo essere rimandato nella seconda parte di stagione. Il 21″92, in un contesto dove non ci sono stati risultati ecclattanti anche a causa di non perfette condizioni meteo, non è un risultato da buttar via.

20150726_223514 (1)Per finire in bellezza la consueta partecipazione di una nostra staffetta che quasi mai, limitatamente alle nostre potenzialità, delude. Neppure quando si cambiano in corsa le frazioniste, neanche quando incombono magagne fisiche dell’ultima ora (vero Betta!!!!). Abbiamo un tale serbatoio di atlete che quest’anno con il minimo avremmo potuto schierarne due di staffette. Certo, si potrà obiettare che nessuna avrebbe mai potuto piazzarsi a podio, ne siamo consapevoli, ma prova prova e riprova prima o poi ci riusciremo. Questa volta è toccato al quartetto Carla SCHWARZ, “Capitana” Valentina RUSSO, Elisabetta MORETTI e Valeria BERRINO che con 3’57″73 si tolgono la soddisfazione di dominare dall’inizio alla fine la prima serie….sono soddisfazioni.

Un ringraziamento particolare a Bragagna e tutta la RAI per essersi disconnessi allo sparo della loro serie….ci vuole del tempismo incredibile per riuscirci con tale precisione.

Ringraziamo “seriamente” il presidente Annalisa CEVASCO (onnipresente), i tecnici Sabrina D’AMBRINI, Pino MANGIACASALE , Sergio LOPRESTI, Daniele CASULA, i genitori AYOTADE e MORETTI, Lia SCHWARZ per aver seguito nei tre giorni la comitiva supportando tantissimo gli sforzi societari

 

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind