Campionati Italiani ASSOLUTI a BRESSANONE – Exploit di LUMINOSO COSTADURA e CHIARATTI

IMG-20190728-WA0047 Che l’edizione 2019 dei Campionati Italiani ASSOLUTI di Bressanone potesse riservare soddisfazioni per i colori del TRIONFO LIGURE era facilmente  pronosticabile alla luce dell’ottima stagione che gli atleti di vertice della nostra società avevano fino ad oggi condotto. Ma siamo andati oltre; su un palcoscenico di quel livello e con condizioni climatiche ballerine, i nostri ragazzi ha dato il meglio della stagione regalando la miglior edizione dei Campionati Italiani dell’era post bellica.

Quarti posti per Simone LUMINOSO nel salto in Alto e per Clara COSTADURA nei 3000 siepi. Per Clara, studentessa in Germania dove si allena,  il risultato è strepitoso, giunta da totale outsider conduce una gara autoritaria siglando, nonostante una caduta nell ultima riviera, il suo record personale portandolo a 10’35″40. Per Simone invece il quarto posto di quest’anno lascia un po’ l’amare in bocca ; per la terza stagione di fila giunge al quarto posto, di per se un risultato strepitoso, ma mai come quest’anno avrebbe meritato il terzo posto, sia per la condotta di gara peccata solo da un errore di troppo alla misura di 2,11 sia per il rendimento dimostrato per tutto il 2019. Bravi lui e il suo tecnico Daniele Casula

IMG-20190728-WA0050Da Sara CHIARATTI , con due titoli Italiani Juniores vinti quest’anno, ci si sarebbe potuti accontentare di una passerella tra le “grandi”. Invece conduce un Eptathlon fantastico terminando quinta nella gara che ha visto la specialita tornare su alti livelli grazie a Sveva GEREVINI prima con piu di 5900 punti. Sara di punti ne fa 5075; nuovo record ligure U20 e U23 . Personali sui 100hs (15″04) , nell’Alto (1,71) e nei 200 (26″91) e qualche recriminazione nel lungo dove segna “solo” 5,38.

Nei 400 bellissima prova di Adeshola AYOTADE che chiude in 48″20 le batterie in 13esima posizione per poi trascinare con una frazione formidabile la 4×400 all’ottavo posto assoluto in 3’19″23 insieme ai compagni Matteo LESSI, Matteo GUELFO e Gabriele SCARRONE 

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind