Bra e Campestri

 

Arrivano buone notizie dall’impianto indoor di Brà, dove sabato mattina si sono svolti i campionati piemontesi assoluti su 60 e 60hs. Impegnati nelle due gare di velocità, i nostri allievi trionfini si sono ben difesi e così sono arrivati molti nuovi primati personali. In campo maschile sugli scudi Alberto CAVALLO, impegnato in entrambe le specialità. Nelle batterie dei 60hs conquista l’accesso alla finale A con il tempo di 9″35 ed in finale giunge 3° migliorandosi fino a 8″97, nuovo record sociale indoor u18 e vicinissimo al minimo già comunque ottenuto sabato scorso a Nizza sui 50hs. Minimo che Alberto sfiora anche sui 60 metri, giungendo 24° assoluto in 7″45, a soli 5 centesimi dal limite richiesto. Nella gara ad ostacoli allievi presenti anche Marino FURLANETTO, 12° nelle batterie con 10″11 (accesso alla finale C) e 2° in finale con 10″01, Marco CAROFIGLIO, 10″90 per lui, e Marco SCANNAVINO che chiude in 10″99. Per tutti nuovo primato personale. Nella gara piana dietro Alberto nuovi primati per i due Marco, con Carofiglio 71° a 8″06 e Scannavino 76° a 8″12. 91° posto per Marino con 8″85.

In campo femminile buon esordio sui 60hs per Violante SURANO, che chiude 5^ dopo le batterie con un ottimo 9″90 qualificandosi per la finale A, dove giunge 4^ in 10″11. Finale B conquistata invece da Elisa BECCE, che in qualifica fa segnare il 7° tempo con 10″27 e poi si conquista il 3° posto in 10″30. 11^ piazza nelle batterie per Matilde FERRANDO con 11″04, che poi decide di rinunciare alla finale C a causa di una caviglia dolorante. Sui 60 metri 17° posto per la Becce, 8″48 per lei, mentre giunge 20^, con 8″59, Elisa PERICLE, al suo esordio stagionale dopo il lungo infortunio di fine stagione scorsa, seguita al 27° posto da Violante in 8″68.

Alessandro

A Le Manie da segnalare Faveto Gabriele che chiude in 20’31 la sua fatica e di Andrea Gaggero e Pietro Rubba.

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind